Giorgia Lupi

lupi

Perchè ti dovrei ascoltare, professore?

Fra il diciottesimo e il diciannovesimo secolo viveva a Vienna un musicista di nome Beethoven. Il popolo lo canzonava perchè era un tipo stravagante, basso di statura e con una buffa testa. I borghesi si scandalizzavano per le sue composizioni. “Però”, dicevano “Peccato, quest’uomo ha le orecchie malate, la sua mente concepisce dissonanze spaventose. Tuttavia, poichè egli afferma trattarsi di sublimi armonie e tenuto conto del fatto facilmente dimostrabile che le nostre orecchie sono sane, vuol dire che le sue orecchie sono malate. Peccato davvero!”

Non posso dare certezze, e non lo voglio. Non posso trasmettere competenze tecniche specifiche, e non lo voglio. Posso suggestionare, posso stimolare, posso aprire degli scenari, far immaginare.

Insegnare, trovare una maniera per “osservare” quello che abbiamo intorno. Una maniera, un modo che non sia oggettivo, che non sia il mio.

osservare [os-ser-và-re] v.tr.

1.esaminare con cura, guardare con attenzione

2. notare o far notare.

3. rispettare.

Osservare, ma anche, e soprattutto, sentire, percepire. Insegnare ad approcciarsi in modo diverso, magari, guardando il mondo a testa in giù.

…Immaginando cosa succede dietro ad una porta, dietro ad una finestra, dentro ad una stanza che da fuori non si vede. Dentro ad un oggetto chiuso ermeticamente.

…Immaginando cosa succede se mischiamo i colori, se mischiamo un colore con un suono, una parola con una lina, uno spazio con un gesto, una misura con un gusto.

…Immaginando di raccontare una favola.

…Immaginando un mondo al quale ancora non sappiamo approcciarci.

…Immaginando di fare a gara con i propri pensieri e di confonderli con le emozioni.

…Immaginando di disegnare linee di pensieri che assumono una forma, un luogo, un valore, uno spazio ancora mai visti.

Posso cercare e trovare il modo di aprire cassetti ancora nascosti. Posso “contaminare”.

contaminare [con-ta-mi-na-re] v.tr.

1. inquinare, infettare

2. corrompere spiritualmente

3. fondere piu elementi di diversa provenienza

Posso domandare e fornire indizi per uno scenario possibile. Posso accompagnare, tenere per mano, aprire, finchè quello che sta dentro esce fuori.

Provare e riprovare, rialzarsi in modo sempre diverso una volta che si è caduti. Non posso asicurare soluzioni. Non posso garantire risultati oggettivi.

Non so se so farmi ascoltare, ma sicuramente, so farmi sentire.

post-it1

Commenti autografi dei visitatori lasciati sui post-it durante la mostra.

*Entusiasmo crea entusiasmo. Passione crea passione. E poi tra ora e la morte bisogna pur fare qualcosa che ci mantenga vivi. Lory

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...