Massimo Caiazzo

caiazzo

Perchè ti dovrei ascoltare, professore?

Dedico molto del mio tempo alla formazione e questa domanda me la sono posta molte volte. Non ho trovato ancora una risposta esaustiva, credo però che tutto dipenda da fattori empatici, prima di tutto dall’entusiasmo che si trasmette con gli sguardi. Poi certamente è necessario studiare, imparare insegnando.

Maieutica? Pazienza? o semplice onestà intellettuale. Non uno ma un insieme di fattori determinanti che scatenano reazioni a catena suscitando curiosità, la didattica non è la semplice somma di informazioni da ripetere come un mantra.

Forse sto esagerando, del resto sono molto fortunato, la materia che insegno, “cromatologia” riesce a catalizzare l’attenzione dei ragazzi.

Stiamo bene insieme. Insieme vediamo la vita rosa, nessuno è grigio e mai trascorriamo una giornata nera. Certo bisogna evitare toni pesanti e godersi il verde della giovinezza. Sono rosso dalla vergogna per quello che ho scritto. Forse sarebbe stato meglio mettere nero su bianco che insegnare non è solo questo, talvolta bisogna saper essere molto severi, altrimenti si diventa verdi per la rabbia.

post-it1

Commenti autografi dei visitatori lasciati sui post-it durante la mostra.

*tu, secondo me, sei un un professore BLU complimenti! Ludovica

*il verde oltre alla giovinezza è anche il colore della creatività! un progetto sui colori dei vini sarebbe fattibile?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...