Archivi categoria: Matteo Mocchi

Matteo Mocchi

mocchi

Perchè ti dovrei ascoltare, professore?

Novara. Settembre. Interno giorno.

Sono quasi le 10 del mattino.

Suona il telefono. E’ Stefano*. Sono sorpreso.

Mi chiede se voglio insegnare exhibit design alla NABA. Sono sempre più sorpreso.

Mi dice che sarebbe “figo”. Accetto.

Oltre ad essere “figo” l’insegnamento, io mi sento veramente figo. Cammino spavaldo: insegno!

Prima lezione: gli studenti hanno più barba di me. Sono molto poco “docente”, divento subito “prof”. Sono ferito nell’orgoglio.

Ma il professor Keating** che è in me scalpita.

Basta poco tempo e capisco ciò che Stefano mi aveva detto quella mattina: aveva parlato di entusiasmo. Di passione.

Mi vengono in mente le parole di Adriano Olivetti, dell’importanza di un mondo opposto a quello “senza inconscio e senza stelle”. Mi viene in mente la passione che Ico***, qualche anno fa, mi ha trasmesso facendomi scegliere questo lavoro. E mi rendo conto che un certo Joseph Joubert, così come Seneca, ha proprio ragione: “insegnare è imparare due volte”.

Ok. Ho capito tutto: adesso sono prof(essore), so cosa dire, lo dico con passione, desto curiosità, stimolo le menti.

Più vado avanti e più mi piace. Più vado avanti e più imparo. Più vado avanti più capisco che “non posso insegnare ai granchi a camminare diritto”****… e neanche alle libellule a volare meglio.

… E adesso impariamo.

* Mirti

** Robin Williams, “L’attimo fuggente”

*** Migliore

**** Aristofane

 post-it1

Commenti autografi dei visitatori lasciati sui post-it durante la mostra.

*molto carino questo tema ma non hai risposto alla domanda! vabbè, fa niente, è bello lo stesso. Jacopo

*certo non si insegna ai pesci a volare, ma non è facile capire quali sono pesci e quali uccelli. Ho studiato D. ma ho capito una sola cosa importante, che il prof è uomo e come tale erra. Da chi ha progettato ipod un anno prima che uscisse volto 24/30. Direi che il prof ci ha toppato!

*ascoltami tu che ti ascolto anch’io?!? 😦

*”figo” prof! una tua allieva!

*Graaaande ex prof! Il suo corso è stata una figata! I suoi granchi!! che vanno al Pineta

*Bel compito. Fiorenzo was here!

*Mocchi sei sempre il solito furbetto! Bravo Luca (Poncellini)

*Grande Teo!

*Tanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a coloro che non possono volare!! Aurora

*Ma quindi la risposta alla domanda… qual è? 🙂 dalla sua studentessa

*Cosa farà muovere l’immaginario?!

*Ti stimo fratello!

*Grande Mocchi!

*Se ti frego la libellula ti arrabbi? Max

*hai ragione è troppo bella!

*io non sono studentessa di lui, però è un prof molto figo (bello) 🙂

*e se il granchio è un delfino! Silvana

*questa mostra mi ha “stregato”

*Design unica ragione di vita. Palermo

Annunci